Siamo contenti che (Paolo) abbia deciso di girare per le Valli meno mainstream, già segnate dall’abbandono, e cercare per noi. Come lui stesso dice “cercare per ore, a volte per giorni” per regalarci ritratti immediati quanto veri dell’animale che più di ogni altro sta al centro di polemiche, notizie e (forse) interessi che nulla han fatto se non rendere tutto più incomprensibile e parziale. Davide Torri – Associazione Gente di Montagna

02_3014d

Felis, il primo documentario sul gatto selvatico in Liguria (Corriere della Sera)

È difficile avvistarlo perché è un animale selvatico che non trae alcun vantaggio dalla vicinanza con l’uomo


Wild cat: the ghost of the Ligurian Apennines (Dario Casarini)

They both had a sort of veneration for this absolutely mysterious and almost mythical animal


La vendetta del lupo monco (Almo Nature)

Ha difeso le sue prede e la sua prole, predando attivamente i cani da caccia al cinghiale che gravitavano nel suo “bosco preferito”


Così si fotografa un lupo (Corriere della Sera)

I lupi sono la mia ossessione da sempre


Aspettando i lupi (Paolo Rossi e Dario Casarini)

Dove fino a cinquant’anni fa c’erano pascoli e campi, ora ci sono fitte foreste


Il fotografo di lupi (Discorsi Fotografici Magazine)

Vivono a proprio agio in ambienti dove noi “civilizzati” non sopravviveremmo neppure per 24 ore


La verità stessa vaga per le montagne (Davide Torri)

Se li insegui per anni, se ne cogli le azioni più intime, quei lupi non possono essere un tuo nemico


The magic moment of a wolf sighting (P.Rossi on BBC)

They don’t tend to attack humans, but there are very few people who would want to come face to face with one, which makes Paolo Rossi rather unusual


Piero, il pastore che lotta coi lupi (Paolo Rossi)

Bisogna sempre vigilare sui propri animali, non si può fare il pastore come secondo o terzo lavoro


Il fotografo che caccia i lupi (La Repubblica)

Il lupo cattivo non esiste. E’ invece un animale tenace, con uno straordinario istinto di sopravvivenza e di collaborazione nel clan


 Sulle orme delle vacche ribelli (La Repubblica)

Sono animali fuori dagli schemi. Catturarle sarebbe peggio che ucciderle